Si Tu Testo

Testo Si Tu

Vasco Rossi, il Live Kom ‘016 parte da Lignano Sabbiadoro
Accussì
cagn strada all'improvvis
fai finta e nun vedè
proprio tu,
che m'illuminav i suonn
dint sta vita mij
che sarà
che t'a fatt scurdà o bben
forse l'ipocrisia
nun si tu
è l'orgogl c'accumpagn
la tua assurda gelosia

Si tu
ca me sciet inte suonn chiammannm ammor si tu
ma pò ropp scetat
st'ammor scumpar
e stong cchiù mal
si tu si tu si tu
qnd stong pà strad cu na bella juornat
e chiov
si tu
quand stong int o bar
per favore un caffè
e o barista mo sbaglia cu u tè
vorrei piangere tanto per vederti tornare
per poter luminare chistu core già scur
vorrei dare la vita per poter far sanare
chista gruossa ferita c'a m'è fatt tu

Passerà
come ogni altro amore
st'ammor passerrà
soffrirò
per averti un pò qui accanto
lo so che soffrirò
passerò
tra le tante gomitate
la gente passerò
cercherò
di non perderti mai d'occhio
giuro che lo farò

Si tu
ca me sciet inte suonn chiammannm ammor
si tu
ma pò ropp scetat
st'ammor scumpar
e stong cchiù mal
si tu si tu si tu
qnd stong pà strad cu na bella juornat
e chiov
si tu
quand stong int o bar
per favore un caffè
e o barista mo sbaglia cu u tè
vorrei piangere tanto per vederti tornare
per poter luminare chistu core già scur
vorrei dare la vita per poter far sanare
chista gruossa ferita c'a m'è fatt tu

vorrei piangere tanto per vederti tornare
per poter luminare chistu core già scur
vorrei dare la vita per poter far sanare
chista gruossa ferita c'a m'è fatt tu
Questo sito web utilizza cookie di profilazione di terze parti per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze e per migliorare la tua esperienza. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina o cliccando qualunque elemento sottostante acconsenti all'uso dei cookie.