Spogliati Testo

Testo Spogliati

Fabio Rovazzi: arriva l’accusa di plagio
  • Guarda il video di "Spogliati"
stut sta luc
levet i calz
stu reggisen
tu che tu tien a fá

ij stó murenn giá
co desiderij e te
spogliati presto dai
ca ij mor pe t'avé

si vasam accussí comm sai fare tu
strigneme fort a te on mi lasciare più
quas m'er scurdat comm er bella tu
il corpo tuo abbronzato non ricordavo piú

mó staij spugliat cca
propij vicin a me
non lo credevo sai
che tu tornavi a me

m'hai fatto male sai
andando via da me
strigneme fort a te
nun ce lassamme cchiu

si vasam accussí comm sai fare tu
strigneme fort a te non mi lasciare più
quas m'er scurdat comm er bella tu
il corpo tuo abbronzato non ricordavo piú

si vasam accussí comm sai fare tu
strigneme fort a te non mi lasciare più
quas m'er scurdat comm er bella tu
il corpo tuo abbronzato non ricordavo piú
  • Guarda il video di "Spogliati"
Questo sito web utilizza cookie di profilazione di terze parti per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze e per migliorare la tua esperienza. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina o cliccando qualunque elemento sottostante acconsenti all'uso dei cookie.