Tarantelluccia Testo

Testo Tarantelluccia

Na casarella
pittata rosa,
'ncoppe Camaldule,
vurría tené

Piccerenèlla,
po sposo e 'a sposa:
comm'a na cònnola
pe' me e pe' te

Tùppete ttùppete!
mme ritirasse
Tu, verbigrazia,
vien'a arapí

Cu 'ammore, é facile
tutto ddifficile
Si ha da succedere,
succedarrá!

Cu 'ammore, é facile
tutto ddifficile
Si ha da succedere,
succedarrá!

Na luggetèlla
'nfucata 'e sole,
cu 'aruta e 'anèpeta
piantate 'a te

'Sta faccia bella,
'mmiez'ê llenzole
spase pe' ll'ásteco,
vurría vedé

Vurría annascónnerme
quanno passasse
pe' fá, vasánnote,
cucù setté

Cu 'ammore è facile
tutto ddifficile
Si ha da succedere,
succedarrá!

Cu 'ammore è facile
tutto ddifficile
Si ha da succedere,
succedarrá!


Na cunnulélla
Ninno picciuso
'Nfaccia doje frávule
gulío 'e mammá

'Gnóra vavella,
cu n'uocchio a 'o fuso,
canta, vucánnolo
Michelemmá

Notte e silenzio
Lietto sincero
Doje bracce strégnerme
vurría sentí!

Cu 'ammore è facile
tutto ddifficile
Si ha da succedere,
succedarrá!


Cu 'ammore è facile
tutto ddifficile
Si ha da succedere,
succedarrá!


Cu 'ammore è facile
tutto ddifficile
Si ha da succedere,
succedarrá!
Copia testo
  • Guarda il video di "Tarantelluccia"
Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più