T'e Piaciuto Testo

Testo T'e Piaciuto

'Dopo i confetti,
só' asciute 'e difetti

Caro Giovanni,
mo che ce vuó' fa?

Se riflettevi,
se bene puntavi,
tutte sti guaje
nun stive a passá!

Mo chiagne e te dispiere
e haje voglia d'alluccá:
Ccá nun ce sta 'o divorzio
e tu te ll'hê 'a zucá

T'è piaciuta
T'è piaciuta
Tienatella cara cara!
Ta purtaste sull'altare,
sotto braccio, 'nziem'a te

Mo te veco afflitto e stanco:
Sù, coraggio wué Giuvá'
Se il mellone è uscito bianco,
tu cu chi ta vuó' pigliá

Ma che sei matto
Non dormi nel letto!
Dinta pultrona
tu dormi perché

Dice che 'a notte,
la sposa è più brutta:
Na capa 'e morte
te pare 'e vedé!

'A dote ch'ha purtato,
nemmeno cchiù ce sta
Te ll'lè pigliata brutta
e niente sape fá!

T'è piaciuta
T'è piaciuta
Tienatella cara cara!
Ta purtaste sull'altare,
sotto braccio, 'nziem'a te

Mo te veco afflitto e stanco
Sù, coraggio wué Giuvá'
Se il mellone è uscito bianco,
tu cu chi ta vuó' pigliá

Mo te veco afflitto e stanco
Sù, coraggio wué Giuvá'
Se il mellone è uscito bianco,
tu cu chi ta vuó' pigliá


T'è piaciuta
T'è piaciuta
Tienatella cara cara!
Ta purtaste sull'altare,
sotto braccio, 'nziem'a te

Mo te veco afflitto e stanco
Sù, coraggio wué Giuvá'
Se il mellone è uscito bianco,
tu cu chi ta vuó' pigliá

Se il mellone è uscito bianco,
tu cu chi ta vuó' pigliá?!"
Copia testo
  • Guarda il video di "T'e Piaciuto"
Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più