Ti Porto Al Mare Testo

Testo Ti Porto Al Mare

Sanremo 2016, i favoriti sono Deborah Iurato e Giovanni Caccamo
Uscire e buttarsi nel traffico
Guardare la gente che litiga
per chi parte prima al semaforo
E poi fai la coda ad un bancomat perché
che vita è

Poi pausa pranzo miracolo
Ad un tavolino c'è un angelo
tu magi il tuo toast in un angolo
poi alzi gli occhi e sorridi a me
si proprio a me

guarda caso io
sono qui per te

io vengo a prenderti e poi ti porto al mare
restiamo stesi al sole tutto il giorno li senza per forza aver qualcosa a cui pensare
un pò di leggerezza in certi casi aiuta a vivere

abbiamo bisogno di vivere
di amare ma senza riflettere
come i bambini che corrono
del tempo no se ne accorgono io e te
si proprio te

corro a casa e
scappo via con te


io vengo a prenderti e poi ti porto al mare
restiamo stesi al sole tutto il giorno li
senza per forza aver qualcosa a cui pensare
cercare la bellezza ogni tanto aiuta vivere

ci sono lunghi giorni che il grigio
è dentro me
se guardo l'orizzonte non so sorridere
poi quando torna il sole e la nebbia se ne va
ho voglia di andar via dalla città

io vengo a prenderti e poi ti porto al mare
restiamo stesi al sole tutto il giorno li
senza per forza aver qualcosa a cui pensare
un pò di leggerezza in certi casi aiuta a vivere

io vego a prenderti e poi ti porto al mare
restiamo stesi al sole tutto il giorno li
senza per forza aver qualcosa a cui pensare
a volte una carrezza
è solo una giornata insieme a te
insieme a te
insieme a te
insieme a te
Questo sito web utilizza cookie di profilazione di terze parti per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze e per migliorare la tua esperienza. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina o cliccando qualunque elemento sottostante acconsenti all'uso dei cookie.