Comme Si Fragile Testo

Testo Comme Si Fragile

J Ax e Fedez tornano con Assenzio
  • Guarda il video di "Comme Si Fragile"
Scusame,
forse era meglio stasera si nun ce vedevem'
ho esagerato lo ammetto nun m'eva permettere,
io che te saccio int'o core tu comme si fragile.
Na parola troppo scustumata nun l'e suppurtata
e t'ha dato addirittura 'a forza e te lassà cu mme',
ma te prego nun me 'o fa pensà che nun si 'a mia
dimane
e na machina me sta purtanno addò staje 'e casa tu.
Però accussì nun t'aggia perdere
si fa 'sta vita troppo inutile,
si pure tu ce tiene a vivere
nun te fermà a parlà cu ll'uommene
Si chiammo 'a vasce vir'e scennere
e a na cumpagna nun cio dicere
che m'aggiu mise pure a chiagnere
quanno 'e deciso 'e me lassà.
Facimme pace, ammore scusame,
nun guardo cchiù a nisciuna femmena
e nun te spoglio dint'a machina,
nun t'accarezzo dint'o cinema,
ascimm' 'o stesso quanno è sabato,
me può vasà pure dummeneca,
però te prego mo ferniscela si nun t'affacci mo sagl'io.
Si chiammo 'a vasce vir'e scennere
e a na cumpagna nun cio dicere
che m'aggiu mise pure a chiagnere
quanno 'e deciso 'e me lassà.
Facimme pace, ammore scusame
nun guardo cchiù a nisciuna femmena
e nun te spoglio dint'a machina,
nun t'accarezzo dint'o cinema,
ascimm' 'o stesso quanno è sabato,
me può vasà pure dummeneca,
però te prego mo ferniscela si nun t'affacci mo sagl'io.
  • Guarda il video di "Comme Si Fragile"
Questo sito web utilizza cookie di profilazione di terze parti per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze e per migliorare la tua esperienza. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina o cliccando qualunque elemento sottostante acconsenti all'uso dei cookie.