Sto Peggio E Te Testo

Testo Sto Peggio E Te

Sanremo 2016, i favoriti sono Deborah Iurato e Giovanni Caccamo
Si overamente nun soffr' pecche' me scurdate
nun servono 'e gocce pe farte durmi'
Si overamente e' na storia
pe fa na risata senz'odio cu ll'ate ne avessa parla'
e nun t'avessa 'ncuntra'
e stesse post' addo' tu si convinta e truva' pur'a mme
Si giustamente so state
buciard' e cattiv' pecche nun si brava a puterl' scurda'
se so spusate e staje male
pe chello ch'e fatte pecche na canzona
continua a senti
e nun chiagnisse pe me
strignenno dint'e rent'o cuscino pe nun fa capi'

Si sapisse ca sto' peggio e te
te servess'a nun dicere cchiu ca nun era maje nascer
ch'e sbagliate a spugliarte cu mme
regalannut' chello ca po' te dispiace e nun tenere
Si sapisse ca sto peggio e te
ce capisse cchiu poco cu mme e rispunnisse a telefono
e me facisse curaggie
dicenno che e' giusto che e' stat'accussi'
pecche' ossaje ca pe crescere 'e figlie
pe forz' cu chello ce voglio muri'

Io chell' regali ca tu me 'ccattat'
me l'aggio stivat' e vulesse sape'
se pe dispiette ogni cosa che t'aggio purtate
tu invece e bruciato pe nun ce penza'
nun supportanno e vere'
nu sacco e cose ca sulo si e guard' te parlano e me

Si sapisse ca sto' peggio e te
te servess'a nun dicere cchiu ca nun era maje nascer
ch'e sbagliate a spugliarte cu mme
regalannut' chello ca po' te dispiace e nun tenere
Si sapisse ca sto peggio e te
ce capisse cchiu poco cu mme e rispunnisse a telefono
e me facisse curaggie
dicenno che e' giusto che e' stat'accussi'
pecche' ossaje ca pe crescere 'e figlie
pe forz' cu chello ce voglio muri'
Questo sito web utilizza cookie di profilazione di terze parti per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze e per migliorare la tua esperienza. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina o cliccando qualunque elemento sottostante acconsenti all'uso dei cookie.