La Mia Stanza Testo

Testo La Mia Stanza

Sono facile da accontentare
tutto quello che mi serve è qui
tra le mani vuote una ventiquattr'ore
dove tengo me e le cose di valore

Non è facile da sopportare
la morale dice la coscienza sà
e chiudo gli occhi e il mondo fuori per sentire
come corre l'aria come scorre il mare

La mia stanza è come un palco che si illumina
un punto rosso nella notte che si sgretola
il sentimento sale
come il sangue e l'emozione nelle vene

Sento che ci sei
dove non sò
nuda è la mia voce
che ti chiama che ti ama

Sono facile da conquistare
credo ancora all'incantesimo
tra le stelle e Dio e tra le persone
ma mi manca l'aria come mi manca il mare

La mia stanza è come un palco che si illumina
un punto rosso nella notte che si sgretola
il sentimento sale
come il sangue e l'emozione nelle vene

Sento che ci sei
dove non sò
nuda è la mia voce
che ti chiama che ti ama

Sento che ci sei che ci sei
nuda è la mia voce
che ti chiama che ti ama

La mia stanza è come un palco che si illumina
un punto rosso nella notte che si sgretola
il sentimento sale
come il sangue e l'emozione nelle vene

La mia stanza è come un palco che si illumina
un punto rosso nella notte che si sgretola
il sentimento sale
come il sangue e l'emozione nelle vene
Copia testo
  • Guarda il video di "La Mia Stanza"
Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più