L'Anima Testo

Testo L'Anima

Jovanotti e Ramazzotti a Napoli: omaggio a Pino Daniele
C’è in ogni cosa un suo
Gran senso verità.
C’è che ogni uomo ha un suo peccato
In fondo all’anima.
La difficoltà è apprezzare
Perché è più fragile sprecare i sensi in mezzo al caos,
Signori: l’anima!
È come vivere a metà
Se sfiori l’anima
La sfogli e lei ti parlerà
Del dono che ha
Allora sì che ogni gesto avrà una sua
Bellezza e intimità
E sorprendersi se chi cercato
Era già accanto a te
La difficoltà nel sentire
L’indifferenza può far tanto male fino a
Legare un’anima.
E appena vuole scapperà.
Signori: un’anima!
E’ come ucciderne metà
Ma non morirà
No, non può
No, non morirà
No, no può
Ma non sai o non vuoi ascoltare
Un’anima.
Allora sì che splenderà,
Spogliare un anima
Vedrai che l’anima rinascerà.
Signori: un’anima
la ferisce e l’amerà
Signori: un’anima..
La puoi ferire, le puoi far male
Lei piange e grida
Soffre e cade..
Ma si rialzerà!