Pareti Tacere Testo

Testo Pareti Tacere

Evasione, Gianna Nannini patteggia un anno e due mesi
Troppe incomprensioni
difendendo ragioni
spesso con chi vuoi del bene
ciò fa star male ancora di più
da voler tanto scappare
e mai più non tornare
mi stimola l'idea... di ricominciare
e che tutto in meglio possa cambiare
accarezzami ora abbracciami
e poi vantati appena andrò di saper
ben compatire...
e ferire
preferisco ascoltare le pareti tacere
preferisco ascoltare le pareti tacere
piuttosto che stare ad ascoltare
pensieri di occhi indiscreti
che sanno solo giudicare
e sanno solo criticare e magari mi dovrei di questo
vergognare!
di aver sbagliato
e non si può rimediare
non mi dai neanche il tempo per riparare
o un'occasione per poterti dimostrare
accarezzami,ora baciami
e poi vantati appena andrò di saper ben compatire...
e tradire
preferisco ascoltare le pareti tacere
preferisco ascoltare le pareti tacere
piuttosto che stare ad ascoltare
consigni inutili e vani
che sanno di conosolazione
presunzione e compassione
e magari mi dovrei... di questo vergognare
o liberare l'anima
lasciarla volare eh-eh
volare eh-eh
volare eh-eh
volare eh-eh...
preferisco ascoltare le pareti tacere
preferisco ascoltare le pareti tacere
piuttosto che stare ad ascoltare
pensieri di occhi indiscreti
che sanno solo giudicare
e sanno solo criticare magari dovrei...
starmi pure a vergognare.