J'adore Venise Testo

Testo J'adore Venise

Gli album più attesi alla fine dell'estate: da Ligabue a Vasco
Al terzo doppio whiskey quasi le gridai:
“J'adore Venise”
un'occhiata da dietro la spalla so
non vuol mai dire no
mi voltai verso il buio
dietro il vetro indovinavo casa mia,
ma nemmeno un motivo per andare via.

Una calza di seta sull'abat-jour,
“J'adore Venise”
una musica lenta ti tira su
e vivi un po' di più
giusto ai piedi del letto
un giornale: “la questione d'Algeria”
ma nemmeno un motivo
che io ricordi per andare via.

E tre bottiglie in fila e quattro poi
e le risate
che cavolo di nome avessi quella notte
non ricordo più
sentivo che finiva
e il giorno ce l'avevo addosso già
e sembravo qualcuno in un altro posto
ma stavo ancora la.

I motivi di un uomo non sono belli
da verificare
il problema è concedersi
un po' del meglio e un po' di più
lei venne alla finestra
io le dissi: “mi sa che il buio se ne va”
così calmo e seduto pareva proprio
stessi ancora la.
Questo sito web utilizza cookie di profilazione di terze parti per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze e per migliorare la tua esperienza. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina o cliccando qualunque elemento sottostante acconsenti all'uso dei cookie.