Johnny Sayre Testo

Testo Johnny Sayre

Fabio Rovazzi: arriva l’accusa di plagio
  • Guarda il video di "Johnny Sayre"
(Perdono)
Padre tu non sai l'angoscia del momento
in cui la ruota di quel treno fu su di me
e ti chiedo perdono.

Mentre mi portavano giù per la collina
vidi ancora la scuola che saltavo
per salire a giocare sui treni
e pregai di vivere tanto da provare il conforto
di chiedere perdono a te
che ancora non sapevi.

Dopo venne la tua voce
le tue lacrime grandi
mi bagnarono il viso
e mai io l'avrei fatto più.

Treno…

Padre tu non sai l'angoscia del momento
in cui la ruota di quel treno fu su di me
ma ti chiedo perdono.
  • Guarda il video di "Johnny Sayre"
Questo sito web utilizza cookie di profilazione di terze parti per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze e per migliorare la tua esperienza. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina o cliccando qualunque elemento sottostante acconsenti all'uso dei cookie.