Preludio Testo

Testo Preludio

(Paura)
Case bianche baciate da un sole che luce non ha
Strano sole
Treni cosmici partono e non ritornano più
Da quel sole
La paura che ormai corre dentro di me che so.
Resterà di noi solo un grande falò.
Ombre calde che bruciano l'aria al di sopra di noi
Da quel sole
Mani fredde si aprono dalle rovine di noi
A quel sole
La paura che ormai corre dentro di me che so.
Resterà di noi solo un grande falò.
Il silenzio e la luce ora stanno tornando lassù
Strano sole
Anche se siamo polvere al vento ora scaldi anche me
Strano sole
Primavera se mai passerai per di qua, lo sai
Porterai con te anche un poco di me.
Copia testo
  • Guarda il video di "Preludio"
Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più