Il Giorno E La Notte Testo

Testo Il Giorno E La Notte

Ma quali sentimenti nobili
Sono il primo della classe economy
Siamo fatti per viaggiare scomodi
E noi da qui non se ne esce incolumi
Da quando ho scritto ti amo sulle sabbie mobili
Altalena a bassa quota luna piena e l’altra vuota
Noi vicini ma divisi come theta e iota
Tu mi prendi in contro tempo voglio amarti controvento
A noi che siamo sempre fuori e ci teniamo tutto dentro

Io e te siamo il giorno e la notte
A pezzi come bottiglie rotte
Acqua sul fuoco in me
Paesaggio immobile
Io e te come il giorno e la notte
Siamo bottiglie rotte

Senza luce le ombre non esisterebbero nemmeno
Io e te ci completiamo come antidoto e veleno
Non so se tu sei l’altra metà del cielo ma controlli il mio cervello come Un parassita alieno
Quando siamo in orbita è una guerra a mani nude
Se siamo sulla Terra sprechiamo gli anni luce
Siamo opposti che prima si attraggono e dopo si mettono le mani in Faccia
Ma io dico che avere il tuo odio è meglio che avere l’amore di un’altra
La notte è una lingua che non si traduce
Filo sottile fra il buio e la luce
Il giorno al risveglio non servono scuse
Non chiamarmi amore ma chiamami un uber
Se vuoi ci vediamo poi fai come vuoi
Meglio tardi che mai meglio tardi che noi
Un confine segnato da spine la nostra è una gara di tiro alla fine
Come una cella ma senza la porta
Stare insieme è la prova di forza
Il primo amore ce lo si ricorda ma è l’ultimo quello che conta
Sei amante e mantide pioggia fresca che si fa tempesta
E ti fa i buchi in testa con la grandine

Io e te siamo il giorno e la notte
A pezzi come bottiglie rotte
Acqua sul fuoco in me
Paesaggio immobile
Io e te come il giorno e la notte
Siamo bottiglie rotte

Senza alcun rimpianto è meglio così
Personaggi di una storia che si è fermata qui
Niente da perdere e niente perché io e te

Come il sole e la luna per potersi baciare
Mettiamo in fila i pianeti di un’eclissi sociale
E le notti in cui mi sembra che sia tutto sbagliato
E l’universo si ferma per riprendere il fiato
Rendi ossigeno la mia anidride trasformando in oro il nichel
La mia faccia ride mascherando i gas-trite
Fra mentite spoglie vi spogliate e poi mentite
Le tue unghie sulla schiena sono graffi di graffite

Io e te siamo il giorno e la notte
A pezzi come bottiglie rotte
Acqua sul fuoco in me
Paesaggio immobile
Io e te come il giorno e la notte
Siamo bottiglie rotte
Copia testo
  • Guarda il video di "Il Giorno E La Notte"
Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più