Nocciolo Di Pesca Testo

Testo Nocciolo Di Pesca

Marco Carta sarà un naufrago dell'Isola dei Famosi 2016
Assiduamente guardavo la donna stesa sul prato a prendere il sole in modo volgare parlava con Dio mentre il vento spostava il vestito il vestito il suo sguardo scese fra le mie incertezze lei era pallida quasi incolore satura e gelidamente perversa la mia natura sfogava il suo orgoglio il suo orgoglio

ma come un nocciolo di pesca mi eclissai fra le sue mura lasciai il mio cuore accanto a lei odio il destino che e' contro di noi

si mise a piangere sotto di me si asciugo' il viso con le mie mutande complice di mille giochi perversi quasi voleva vedermi morire vedermi morire

ma come un nocciolo di pesca mi eclissai fra le sue mura lasciai il mio cuore accanto a lei odio il destino che e' contro di noi

come un nocciolo di pesca.
Questo sito web utilizza cookie di profilazione di terze parti per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze e per migliorare la tua esperienza. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina o cliccando qualunque elemento sottostante acconsenti all'uso dei cookie.