Il Ritorno Dell'eretico Trionfante Testo

Testo Il Ritorno Dell'eretico Trionfante

Fuori il cielo è grigio e il freddo non lascia pace
Si sprofonda nella neve nel silenzio innaturale
Le fate sotto il ghiaccio dormon da millenni
Noi non le sveglieremo e correremo fino a casa
Stappate del buon vino e riempite la mia coppa
Danzeremo sugli altari per la gloria del Signore
In nome delle streghe e dei presunti peccatori
Si aprano le danze e gloria ai suonatori
Guardate quei pedanti che scrutan le coscienze
Quei tizi senza gloria che credono all'inferno
Smettete di pregare e dateci una mano
Ad accendere un bel fuoco che riscaldi questo inverno
Se gli spiriti funesti verranno a disturbarci
Offriremo loro il vino con cui abbiamo brindato
E se rifiuteranno noi non ci arrenderemo
E nel vortice dei balli noi li trascineremo
Se gli spiriti funesti verranno a disturbarci
Offriremo loro il vino con cui abbiamo brindato
E se rifiuteranno noi non ci arrenderemo
E nel vortice dei balli noi li trascineremo
E nel vortice dei balli noi li trascineremo
E nel vortice dei balli noi
  • Guarda il video di "Il Ritorno Dell'eretico Trionfante"
Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più