La Zona Morta Testo

Testo La Zona Morta

Marco Mengoni: il nuovo disco esce a gennaio
Scarica la suoneria di La Zona Morta!
Guarda il video di "La Zona Morta"

Si può restarsene a guardare oppure andarsene alla
svelta farsene dei drammi è rimasta l'ultima scelta
helter skelter adesso il cielo può accendere
mi sa che anche stavolta più in basso non si può scendere
qua tocca prendere le cose come vengono se il fuoco
che vuoi accendere in troppi ora lo spengono bè che si
tengano le loro quattro regole il vostro è solo inchiostro
il nostro segno è indelebile non cè un colpevole nel
regno degli anonimi ed è l'anno domini del dio della
new economy e perchè tra sti fenomeni in questione è
il più debole degli uomini che fotte la nazione e se la
sua versione cambia come cambia gli abiti la sua realtà
è finzione come i suoi reality qua la soluzione
a volte è peggio del problema sono i soliti ignoti nel
solito sistema
sono forme geometriche nel buio che ci accompagna
sono metriche ermetiche in più a tenuta stagna
sono come repliche, film senza trama
sono come piraña che hanno visto carne umana
ci si sbrana inferno e nirvana
il primo brucia il mondo se il secondo si allontana e
quando chiama siamo un eco distorta
chiamo il panorama col nome di zona morta
Sono suoni che mordono visioni che assordano nomi
e cognomi che domani si scordano e se non si accorgono
che in quanto a sostanza bè mo raccolgono soltanto ciò
che avanza perchè la speranza è sempre l'ultima a morire
e comè che certa gente ancora non riesce a capire?
che non ci può riuscire neanche se insiste
è triste da sentire però qua non si resiste e in più so
che ora esiste solo un modo per riuscirci consiste nel
ridarti la merda che vieni ad offrirci e come puoi sentirci
se manco ci vedi? e cosa cazzo vuoi capirci
se nemmeno poi ci credi?
siamo ancora in piedi stesso sangue sul quaderno
burn baby burn questo è disco inferno viene da dentro
il centro è all'interno confermo sta merda
non la impari sullo schermo.

RIT

Sono l' ombra senza voce che sale da troppe finestre
la luce che vi investe è digitale terrestre sono come lo
spessore che vorreste televisione o teleinvasione o sono
teleproteste sono persone oneste come il trash che si
insedia queste le notizie o sono flash da macromedia?
sono la tragedia sono i volti tristi rimedia sia gli ascolti
che i consigli per gli acquisti sono "poveri cristi drogati di menzogna" sono professionisti perciò bisogna darsi
un tono se ormai li hai visti buono almeno sai che qua
resisti ai fischi oppure rischi l'abbandono sempre e solo
mono sul canale fantasma se seleziono il sangue per la
tua tv al plasma il suono che vi entusiasma il promo
che mette i brividi sono le stesse lacrime impresse in
cristalli liquidi

RITx2

Scarica la suoneria di La Zona Morta!
Lascia un commento