Notti Bianche Testo

Testo Notti Bianche

Notti bianche senza fine,
tra un invito ed un intrigo
dolci baci sulla fronte
e un destino che scappa via
notti sempre troppo bianche,
è il colore della luce
il dolore è troppo forte
giocando sporco col mio cuore

Notti bianche senza fine
di desiderio e di bugie
strofinamenti di corpi caldi
morbidi e pallidi come la luna

Notti sempre troppo bianche,
nero è il colore della luce
tutto corre così in fretta
il cuore pompa e non regge più

Queste notti senza fine
hanno un sapore troppo amaro
di delusione e occasioni perse
di carne cruda mista a menzogna

Notti sempre troppo bianche
e luminose sul mio cammino
una ferita Ë rimasta aperta
ma il sangue corre e non cola più

E poi ridere, ridere,
ridere con gli angeli
con la mano nella mano
così vicini e così lontani
con la mano nella mano
troppo vicino e troppo lontano.
Copia testo
  • Guarda il video di "Notti Bianche"
Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più