Il Mostro Testo

Testo Il Mostro

Vasco Rossi, il Live Kom ‘016 parte da Lignano Sabbiadoro
Trema qui di fronte a me,
stringe i pugni per non piangere.
Chiude gli occhi e pensa che sia solo un incubo distante.
Finge di essere così dura, forte, senza lacrime,
ma io so che è fragile e per questo lei odia me.

Schiantami addosso sorrisi di vetro,
raschiami al volto se vuoi ancora,
con lame d'argento abbatti il mio corpo..
Il mostro si sgretola!

Gravità attorno a lei,
pianeti oscuri che conquisterà
per poi farne casa,
se non troverà un altro come me.
Finge di essere così dura, forte, senza nome,
ma io so che è fragile e per questo lei odia me..

Schiantami addosso sorrisi di vetro,
raschiami al volto se vuoi ancora
con lame d'argento abbatti il mio corpo..
Il mostro si sgretola!

Mi vedi ora?
Mi vedi ora?
Mi vedi ora?

Mi vedi?
Questo sito web utilizza cookie di profilazione di terze parti per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze e per migliorare la tua esperienza. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina o cliccando qualunque elemento sottostante acconsenti all'uso dei cookie.