La Mia Parte Più Debole Testo

Testo La Mia Parte Più Debole

Fabri Fibra condannato per aggressione: colpì un ragazzo con un microfono
Scarica la suoneria di La Mia Parte Più Debole!
Guarda il video di "La Mia Parte Più Debole"

Assenza costante con troppo parole
non servono a niente
eppure non riesco a non dirle, pensare
Convinco me stesso che è colpa del tempo
Le foglie che cadono,stagioni che cambiano e qui è tutto uguale

Respiro il tempo,è un senso di svuotamento

Ho aspettato immobile nel ombra
resto fermo per non percepire la distanza
trovo ancora fiato per gridarti il mio nome

Mi muovo sfiorando il senso di tutto e il centro di niente lo scudo pesante per me, difendo
La mia parte più debole è quella migliore ma forse nemmeno esiste o forse l'hai tu, non farle del male

Respiro, il tempo, un senso di smarrimento

Ho aspettato immobile nel ombra
resto fermo per non assaggiare la distanza
trovo ancora fiato per gridarti il mio nome

Ho cercato di immaginarti sempre sola
non vedevi l'ora di parlarmi come una volta
E impossibile per me vedermi ancora debole

Ho aspettato immobile nel ombra
resto fermo per non assaggiare la tua lama
trovo ancora forze per mostrarti le mie lacrime
ho cercato di immaginarti sempre sola
non vedevi l'ora di abbracciarmi come una volta
è impossibile per me vedermi ancora debole
Fragile

Scarica la suoneria di La Mia Parte Più Debole!
Lascia un commento