La Mia Parte Più Debole Testo

Testo La Mia Parte Più Debole

Non voglio promesse
son solo parole
non servono a niente
eppure non riesco a non dirle
fai male

Convinco me stesso che è colpa del vento
Le foglie che cadono
stagioni che cambiano e qui
è tutto uguale

Respiro il tempo
è un senso di svuotamento

Ho aspettato immobile nell'ombra
restavo fermo per non assaggiare la distanza
ma trovo ancora fiato per
gridarti il mio nome

Ti muovi sfiorando il senso di tutto e il centro di niente
lo scudo pesante per me
difendo
La mia parte più debole è quella migliore
che forse nemmeno esiste o forse l'hai tu
non farle del male

Respiro il tempo
è un senso di smarrimento

Ho aspettato immobile nell'ombra
restavo fermo per non assaggiare la distanza
ma trovo ancora fiato per
gridarti il mio nome

Ti ho pensata fragile
lì da sola
che chiedevi al cuore di lasciarmi entrare ancora
è così facile per te
strapparmi via le lacrime

Ho aspettato immobile nell'ombra
restavo fermo per non assaggiare la distanza
a trovo ancora fiato per
gridarti il mio nome

Ti ho pensata fragile
lì da sola
che chiedevi al cuore di lasciarmi entrare ancora
è così facile per te
mi fai sentire debole
fragile
Copia testo
  • Guarda il video di "La Mia Parte Più Debole"
Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più