Buca A Pi Testo

Testo Buca A Pi

Ogni giorno cedo all'ira / Ogni giorno cedo alla gioja / La crepa svela la breccia nella testa / E scusate ma sono anni che cerco il pre-umano / Posso fottermene del vostro evolvervi darwiniano / Del post-umano, del post-rock, del post-punk, del post-tutto, del post-aminchia / E non c'e' rivoluzione che non sia individuale / Il popolo sono io, il popolo dei miei atomi / Non essere ancora nati / E gia' costretti / A girare per le strade / E a parlare con gli uomini / Bizzarra paradossale natura del cervello strumento di conoscenza distorta che pero' non e' mai abbastanza / quindi strumento di ignoranza, mancanza, desiderio, sete, infelicita' / non e' vero che siamo parte di una stessa anima / sono anni che inseguo la minoranza, devianza, fuga dal commercio degli uomini che avanza / Scava, schiava / Messa a P./ Tecapi? / Buca a Pi / Voglio andare a raccogliere le bacche / Voglio scavarmi da solo la mia buca a forma di Pi / Sono il peggiore, ma mi voglio bene.




Copia testo
  • Guarda il video di "Buca A Pi"
Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più