Una Favola Testo

Testo Una Favola

Non c'è niente che più mi ferisca
Di un sorriso forzato
E di una presenza inquieta
che mi spaventa
E debilita le mie difese

Quando sono fuori e dentro dalla stanza
Né a destra né a sinistra
Sulle sponde del fiume che sogno
Nitido, nitido

Hai, hai scritto me su un foglio senza nome
E hai raccontato una storia trasparente

Non c'è niente di più strano
Che il normale di riflessivo silenzio sai
Quando il ghiaccio si scioglie

La bambina ingrata non sa essere delicata
Senza dire amore e pensare alla morte
Nitido, nitido
L'eterno delle tue parole sparse

Hai, hai scritto me su un foglio senza nome
E hai raccontato una storia trasparente

Hai, hai scritto me su un foglio senza nome
E hai raccontato una storia trasparente

Senza mai contare le pagine
Senza mai giungere alla fine

Hai, hai scritto me su un foglio senza nome
E hai raccontato una storia trasparente

Hai, hai scritto me su un foglio senza nome
E hai raccontato una storia trasparente
Copia testo
  • Guarda il video di "Una Favola"
Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più