Amanti Di Citta' Testo

Testo Amanti Di Citta'

Sono io che ti mando sopra i fiori
Nello sforzo ti dimentichi la mia allergia

Sono io che ti sommergo di libri
Per sentire poi il tessuto ritagliato da me

Riesci sempre a sminuire i pensieri gentili che ho per te
Non mi apprezzi mai come merito

Sono io che preparo i cibi indiani
Anche se poi non sopporti l'alito che ho

Sono io che ti regalo sempre ciondoli
Così eviti l'anello che ti legherebbe a me

Se tu almeno una volta azzeccassi il pensiero che vorrei io ti apprezzerei come meriti

Ma l'amore ci unisce e noi non ci lasceremo mai
Sarò sempre tuo
Sarò sempre tua
Copia testo
  • Guarda il video di "Amanti Di Citta'"
Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più