Attesa Inerte Testo

Testo Attesa Inerte

Vasco Rossi, il Live Kom ‘016 parte da Lignano Sabbiadoro
(A. Pagliuca - A. Tagliapietra)


Visi che un dolore eterno trasforma in maschere
voci che un silenzio antico ha reso senza suono
Si riuniscono in un concerto per salutare il buio
come un rito che si ripete per abitudine.


Coi loro passi stanchi lungo il sentiero consumato
sono uniti nella tristezza che si contagiano
In ognuno c'è solo fede per un miracolo
E nell'attesa inerte alzano mani verso il cielo.


La speranza di un sorriso li fa rinascere
vibra il corpo alla percezione di quello che accadrà
Un' improvvisa luce si avvicina, ora è qui.
Questo sito web utilizza cookie di profilazione di terze parti per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze e per migliorare la tua esperienza. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina o cliccando qualunque elemento sottostante acconsenti all'uso dei cookie.