Pietro Il Pescatore Testo

Testo Pietro Il Pescatore

(A. Pagliuca - A. Tagliapietra)

Tace il mare nel mistero più non rende i suoi tesori
che cosa hai fatto, mio vecchio Pietro, in questo lungo inverno?
Forse son le tue reti corrose dal tempo
e più non conosci i giochi dei venti
Quando una nuova alba il gallo annuncerà le chiavi perderai
Sentile queste voci da lontano giungono
sacre montagne e larghi fiumi ora attraversano
Fermo sulla scogliera rimani inerte
a contemplare un altro tramonto
Mentre l'eco libera nei canti della sera le nuove verità
  • Guarda il video di "Pietro Il Pescatore"
Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più