Gli Autobus Di Notte Testo

Testo Gli Autobus Di Notte

Tiziano Ferro annuncia il nuovo album: "Il Mestiere Della Vita"
Hey pensi mai ai veicoli di notte
che con il muso piatto
vanno in giro per la città
metti gli autobus
portano a spasso quella luce fioca
randagi come cani li ho visti traballare

davanti a vecchie fermate dimenticate
negli angoli di periferia
davanti a moto rubate
rubate e buttate
come questa sotto casa mia

hey li senti gli autobus di notte
con certi meccanismi rotti
fare troppo rumore
in più nessuno li sta cercando
nessuno li sta aspettando
anche l'autista dimmi cosa fa
sono locomotive sui binari morti
che da tempo non si vedon più
sono le vecchie idee anche quelle forti
nessuno ormai le usa

dimmi non ti fanno un po' spavento
o ti fanno tenerezza
gli autobus di notte
vuoti anche se inutili generosi
anche quelli vecchi e sfatti
non ti è capitato mai

di provare rispetto
per i vecchi motori
che non vorrebbero tradirci mai
di sorridere un po'
per quei vecchi motori
che non vorrebbero lasciarci

che hanno paura
e sono ingombranti
come i nonni e le vecchie zie
questi vecchi motori
come tutti quanti
non vorrebbero mai morire
Questo sito web utilizza cookie di profilazione di terze parti per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze e per migliorare la tua esperienza. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina o cliccando qualunque elemento sottostante acconsenti all'uso dei cookie.