Rimini Testo

Testo Rimini

RICORDO UNA DONNA CON LA FACCIA DI LATTA/E LE TETTE DI GOMMA/STESA LÌ SUI PAPAVERI/NELLA SPIAGGIA DI RIMINI/E
UNA VECCHIA BAMBINA PUTTANA /MUTILATA, MALTRATTATA, VIZIATA/DAL GRAN RE DEI COCOMERI/NELLA SPIAGGIA DI
RIMINI/RICORDO UN'ATTRICE CICCIONA, INGUANTATA/DA TUTA SINTETICA/PER FAR SUDARE LE NATICHE/NELLA SPIAGGIA DI
RIMINI/E RICORDO UNA FATA TURCHINA/BASSINA, CHINATA, INZUPPATA/CHE MI ACCAREZZA LE VONGOLE/NELLA SPIAGGIA
DI RIMINI/RIMINI, COM'È CHE LE PERSONE A RIMINI/VOGLION SEMBRAR SEMPRE PIÙ GIOVANI/“AMAMI....SEGUIMI/SOLO
COSÌ TI GODI RIMINI/SOLO COSÌ SI RESTA GIOVANI....AMAMI.”/RICORDO UNA BOCCA NOTTURNA BAGNATA/E UNA FACCIA
DA SDRAIO SCHIANTATA/DA UNA LUCE FOTONICA/NELLA SPIAGGIA DI RIMINI/E RICORDO UN BONZO E UN MERCANTE
D'URANIO/IMPOVERITO E ARRICCHITO/CHE HA MESSO IN BANCA L'ATOMICA/NELLA SPIAGGIA DI RIMINI/RIMINI, COM'È CHE
LE PERSONE A RIMINI/VOGLION SEMBRAR SEMPRE PIÙ GIOVANI/“AMAMI....SEGUIMI/SOLO COSÌ TI GODI RIMINI/SOLO
COSÌ SI RESTA GIOVANI....AMAMI.”
Copia testo
  • Guarda il video di "Rimini"
Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più