Carmelita Testo

Testo Carmelita

Vasco Rossi, il Live Kom ‘016 parte da Lignano Sabbiadoro
Rovente di furia, di scompiglio
Caracollo senza appiglio
Tiro il collo al pappagallo
Che si beffa del mio piglio

E mi allungo come l'ombra
Della vampa malaguena
Piglio a pugni la mia pena
Ti dimentico così

Ma nascondo in un guscio di noce l' amore che ho
Non ho pace non sono capace di pace, io no..

Carmelita, a che punto rubasti la vita
Carmelita, a che porto portasti la vita

Ululà..ululando a luci di lampare
Arrotando le mie lame
Lavo l' onta sopra l' onda
Resto a galla su un barile

E se il mare è un'acquaragia
Che fa buchi alla mia fame
Dopo l'acqua c'è una strada
Ti dimentico da lì..

Ma nascondo in un guscio di noce l'amore che ho
Non ho pace non sono capace di pace io no

Carmelita, a che punto rubasti la vita
Carmelita, a che gioco giocasti la vita.
Questo sito web utilizza cookie di profilazione di terze parti per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze e per migliorare la tua esperienza. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina o cliccando qualunque elemento sottostante acconsenti all'uso dei cookie.