Senza Rete Testo

Testo Senza Rete

Tiziano Ferro annuncia il nuovo album: "Il Mestiere Della Vita"
Tu che non c'eri mai
io che restavo qui
tu che tornavi ma
io me n'ero appena andato

le cose più autentiche parole non diventano
tu qui non c'entri mai
sei troppo più grande di questo trolley blu

scegliersi è il viaggio più pericoloso
perderci insieme, salto senza rete

levarci gli abiti e ritrovarci
alquanto comodi e indomiti
ci inventiamo labili alibi e ali di veri veli validi e impossibili

io che pensavo noi
come una ferrovia
binari dritti che corrono e non si toccano

ma se vuoi tu

scegliti il viaggio più pericoloso
perderci insieme è un salto senza rete

e il sogno è aperto a chi vuole entrare
se non ci credi seguimi

chi se ne accorgerà se torneremo qui
Nelle tue mani sento già il tempo di un nuovo inizio
le mie frasi da riscrivere senza parentesi
quello che siamo noi puoi tirarlo fuori da questo trolley blu

scegliersi è il viaggio più pericoloso
perderci insieme è un salto senza rete

le cose più autentiche non diventano mai parole
le cose più autentiche non diventano mai parole
Questo sito web utilizza cookie di profilazione di terze parti per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze e per migliorare la tua esperienza. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina o cliccando qualunque elemento sottostante acconsenti all'uso dei cookie.