Ritratto Della Mia Incoscienza Testo

Testo Ritratto Della Mia Incoscienza

Lui di là
la chitarra, un fiore e poi
travi ancor bagnate dall'estate,
io ci penso e
lui perché?
La soffitta, il gatto e noi
la candela rossa
“Credi io possa darti il corpo
e non la mente?”
Io con lui
come mai?
Ritratti della mia incoscienza
“Dove vai?”
Io con lui
ma come mai?
Riflessi di giornate chiare
gli occhi suoi
Na nanana na nanana
Io con lui
ma come mai?
Io con lui
Lui di là
su, non si arrivava mai,
prima un lieve affanno,
dolce sonno
io ci penso e
lui perché?
“Io ti sposo se mi vuoi”
Frasi già appannate
come fate nel ricordo ormai
sfumate.
Io con lui
come mai?
Ritratti della mia incoscienza
“Dove vai?”
Io con lui
ma come mai?
Riflessi di giornate chiare
gli occhi suoi
Na nanana na nanana
Io con lui
ma come mai?
Io con lui...
Copia testo
  • Guarda il video di "Ritratto Della Mia Incoscienza"
Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più