Le Occasioni Dell'amore Testo

Testo Le Occasioni Dell'amore

Fabio Rovazzi: arriva l’accusa di plagio
  • Guarda il video di "Le Occasioni Dell'amore"
Lasciati scoprire come sei
Mentre i fiori ondeggiano tra noi
Sembra quasi che guardandoci così
Siamo vivi per la prima volta qui
E non basta mai
Il tuo viso invade i sensi miei
Quando affiori dai capelli tuoi
Ed aprire le tue labbra adesso vuoi
Siamo veri così veri insieme noi
E non basta mai
Le occasioni dell'amore non finiranno mai
Le perdiamo per rimpiangerle lo sai
Riscoprire turbamenti entusiasmi paure nostalgie
Messe via tra lettere e fotografie
Credevo non sarei tornato mai a vivere
Aprirsi come un fiore agli occhi tuoi e facile
Non girarmi che non cambierai
Tanto non potrai saperlo mai
Anche quando avrai una scusa e tarderai
E segnali tempestosi accenderai
No non basta mai
Le occasioni dell'amore non finiranno mai
Le perdiamo per rimpiangerle lo sai
Riscoprire turbamenti entusiasmi paure nostalgie
Messe via tra lettere e fotografie
Credevo non sarei tornato mai a vivere
Aprirsi come un fiore agli occhi tuoi è facile
Le occasioni dell'amore…
Le occasioni dell'amore…
Le occasioni dell'amore…
Le occasioni dell'amore…
Credevo non sarei tornato mai a vivere
Aprirsi come un fiore agli occhi tuoi è facile
Mai nessun volo tra di noi
Potrà esaurire il cielo mai
Mai nessun volo tra di noi
Potrà esaurire il cielo mai
  • Guarda il video di "Le Occasioni Dell'amore"
Questo sito web utilizza cookie di profilazione di terze parti per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze e per migliorare la tua esperienza. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina o cliccando qualunque elemento sottostante acconsenti all'uso dei cookie.