1904 Testo

Testo 1904

Suor Cristina: flop totale, bloccata la pubblicazione dell’album
Scarica la suoneria di 1904!
Guarda il video di "1904"

Venne un giorno
Era Maggio
Venne un giorno
1904
Cominciò lì
E sono ancora qui

Fumo tranquillo
Nel mio giardino
E guardo i fiori
E penso a ieri e ai giorni miei
In fondo ai laghi del passato
I miei ricordi non arrivano a domani

Storie nuove
A volte invecchiano
E storie antiche
Si ripropongono da sé
Quante cose ho visto andare
Quante cose ritornare

Ieri urlavano i gerarchi
Oggi i figli ci riprovano
E il bianco si trasforma in nero

E non credere che i cani
Se abbaiano non mordono
Sanno bene come fare
Fanno male
..Non credere

Venne un giorno
Era Maggio…

Scarica la suoneria di 1904!
Lascia un commento