A Rocco Testo

Testo A Rocco

Fabio Rovazzi: arriva l’accusa di plagio
  • Guarda il video di "A Rocco"
Rocco viene a trovarmi quando gli fa piacere
Qualche volta rimane in silenzio per ore poi se ne va via
Qualche volta racconta quando uccise Lucia
Una sera lontana con un colpo nel cuore

Poi parla di Aversa tredici anni all'inferno
Qualche elettrodo in testa
E ogni tanto una scarica ben misurata
La sua virilità umiliata ogni giorno
La disperazione di chi sente la fine

Rocco è tornato coi capelli più corti
Col vestito a quadretti il cervello pulito e le mani segnate
Ha un aspetto comune e un lavoro da poco
E una donna speciale però lei non lo sa

E Rocco sorride e fa finta di niente
Mi chiede il mio punto di vista ed ascolta con grande attenzione
Poi di colpo è lontano chissà dove sarà
Inutile cercarlo prima o poi tornerà

La gente per bene con un filtro nel cuore
Ti guarda le mani con tanto stupore e poi gira la testa
Però Rocco ha giurato che lui non pagherà più
Ma forse domani qualcun altro cadrà…
  • Guarda il video di "A Rocco"
Questo sito web utilizza cookie di profilazione di terze parti per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze e per migliorare la tua esperienza. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina o cliccando qualunque elemento sottostante acconsenti all'uso dei cookie.