L'autunno, Dopo Tutto Testo

Testo L'autunno, Dopo Tutto

Tiziano Ferro: "A 40 anni sarò padre"
Scarica la suoneria di L'autunno, Dopo Tutto!
Guarda il video di "L'autunno, Dopo Tutto"

Quando spegni la luce io ti guardo dormire
Ti trasformi in un angelo e io comincio a parlare

E ti dico le cose che non saprei come dire
E che forse neanche tu vorresti sentire

Sono i miei segreti desideri semplici
Confessioni e pentimenti che mi tengo dentro di me

Quando spegni la luce io non sono colpevole
Sono nudo ai tuoi piedi innocente

Gli uomini cambiano lungo i viali del tempo
Come cambiano i venti con le stagioni

E tutto si moltiplica tutto poi si dimentica
Tutto si consolida e si valuta diversamente

E tutte le stazioni di questo lungo viaggio di confine
Si colorano d'argento e si tingono d'amore

Quando spegni la luce si apre un mondo diverso
Senza bene senza male tra di noi

Io ti guardo dormire fuori cade la pioggia
E dolcemente l'autunno è già qui

Scarica la suoneria di L'autunno, Dopo Tutto!
Lascia un commento