Guapparia Testo

Testo Guapparia

Scetáteve, guagliune 'e malavita
ca è 'ntussecosa assaje 'sta serenata:
Io sóngo 'o 'nnammurato 'e Margarita
Ch'è 'a femmena cchiù bella d''a 'Nfrascata!

Ll'aggio purtato 'o capo cuncertino,
p''o sfizio 'e mme fá sèntere 'e cantá
Mm'aggio bevuto nu bicchiere 'e vino
pecché, stanotte, 'a voglio 'ntussecá

Scetáteve guagliune 'e malavita!

Quanno se ne venette â parta mia,
ero 'o cchiù guappo 'e vascio â Sanitá
Mo, ch'aggio perzo tutt''a guapparía,
cacciatemmenne 'a dint''a suggitá!

Sunate, giuvinò', vuttàte 'e mmane,
nun v'abbelite, ca stó' buono 'e voce!
I' mme fido 'e cantá fino a dimane
e metto 'ncroce a chi mm'ha miso 'ncroce

Scetáteve guagliune 'e malavita!
Copia testo
  • Guarda il video di "Guapparia"
Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più