Così E Basta Testo

Testo Così E Basta

Il ritorno di Madonna: Rebel Heart è il nuovo album
Scarica la suoneria di Così E Basta!
Guarda il video di "Così E Basta"

Intro
Don joe
Vita vera zio (ok)
Milano spara
Qui c'è ancora vincenzo con noi
Oh don al beat e d.o.g.o gang
Montenero
Tutte le sere accendo la tele
Storie serie? No solo chiacchere da marciapiede
Da Emilio Fede ai tg della rai solo mercedes e via via le sfilata di guys
Il tipo in giacca e cravatta mostra la milano falsa gente che vive di speranza
Troppe illusioni nel cassetto finisci davanti ad uno specchio e odi solo te stesso
Vivo bene anche senza Armani e Ecko ciò che serve sono due occhi sulla nuca per guardarmi dietro giornalista ti fingi ceco sei preso a filmare un vip in boutique e dirmi cosa ha speso non dici che sono vuote le nostre tasche che per pagare le tasse devo andare all'Esselunga a far le casse
E che c'è troppa miseria e che ho più chance di andare in galera che di fare carriera
Ohhh
Rit x2
La mia gente ha nocche dure come il cemento non chiede un cazzo prende e scappa come il vento con i soldi in testa e niente in tasca io posso farcela cosi cosi e basta
Vincenzo
Uomo incompleto con il completo con il complesso d'essere come l'amleto
Su internet parlami a vuoto io tesso trame false solo se sto muto sole se imputato solo se ho sbirri ad un metro parlo di etica sentenziano con vita asettica non è per dieta se bocca non mastica oggi giorno lo stipendio è sempre più una mancia con mancia non si mangia ogni aumento un baro che rilancia uno sbirro dice ferro io calmo studio cultura zen come a Palermo armo la mia rabbia come chi è in gabbia verità falsa come sbirro che insabbia ora banco di frutta si aggiusta vita loca tu sei in gita idiota prendi nota lui vive in libertà condizionata dalla nascita segno che il figlio non l'abbia come eredità
Rit x2
Brindisi di tipi tirati firmati pippano perché annoiati ricchi sfondati fanno i capi con i soldi del papi ma sta notte vanno a casa appiedati perché li ho rapinati notte e giorno in strada a milano sognando che con un arma in mano il futuro sia più chiaro non sono castelli fragili alle fondamenta i miei fratelli abili come nel brenta feste da migliaia d'euro mentre noi per svoltare cento euro rischiamo la neuro da via anfossi a BRESSO al montenero calibri grossi a presso allo straniero è questo che devi sapere per noi gente comune prima il dovere poi il dovere e poi forse il piacere enzo è momento di bere stappiamo don perignon ma prima diglielo don
Rit x2

Scarica la suoneria di Così E Basta!
Lascia un commento