L'Orizzonte Testo

Testo L'Orizzonte

I contorni dei monti disegnano volti nel cielo
Illusione di ciò che stai cercando
Vagando nell’aria dai forma ai pensieri
E attraversi l’atmosfera
Come se fosse densa e spessa
Di giorno riesci a trovare chiarezza nelle visioni
Continuando a cercare le cose più vere
Poter cambiare l’orizzonte
Voler spostare le montagne
In un silenzio che è rumore
Aver la forza di gridare
E mentre pensi agli spazi immensi che vorresti vedere
E ti mordi le mani perché hai imparato troppo bene ad aspettare
Che siano gli eventi
a dovere cambiare, a poter cambiare
Tu puoi cambiare il tuo orizzonte
Puoi spostare le montagne
In un silenzio che è rumore
Avrai la forza di gridare, gridare…
Ti ritrovi a guardarti e accettarti come un dato di fatto
Ma un giorno ti accorgi che sei tu
a dovere cambiare, a poter cambiare
Tu puoi cambiare il tuo orizzonte
Puoi spostare le montagne
In un silenzio che è rumore
Avrai la forza di gridare
Copia testo
  • Guarda il video di "L'Orizzonte"
Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più