Canzone Di Razzullo Testo

Testo Canzone Di Razzullo

Vasco Rossi, il Live Kom ‘016 parte da Lignano Sabbiadoro
Quann'io nascette ninno 'a cuorpo a mamma,
a Napule nascette muorto 'e famma.
E muorto 'e famma nun appena nato,
mammella mia dicette :"E' nato un'altro sventurato".
E arravugliato rint'a 'na mappina me 'nfasciaje,
e dint'a nu spurtone 'sta nuvena me cantaie :
Nuvena, nuvena,mammella era prena
appriesso a 'nu figlio già n'ato ne vene.
Facette 'o primmo e nascette cecato
mò cerc''a lemmosena pe''mmiez''e strate.
Facette 'o sicondo chiammato Pascale,
ca sta carcerato a Puceriale,
e aroppo 'o cchiù bello 'o chiammaie Gennaro,
c''abbascio 'a Duchesca mò fa 'o ricuttaro.
E mò pe' cumpleto,sgravannose 'e chisto,
ha fatto un'altro povero Cristo.
Chiagnenno appena nato int'a 'stu lietto,
cercaie da mammélla 'a zizza 'mpietto.
Ma zuca che te zuca 'stu nennillo che te pesca?
Da chella zizza 'o latte era comma ll'acqua fresca!
Cchiù zuca ca te zuca e chillu pietto cchiù s'arrogna,
zucanno me 'mparaie a sunare la zampogna.....
Nuvena,nuvena,Natale mò vene
ma cu 'sta nuvena cchiù famme me vene,
verenn''o magna' pe' chi tene 'e quattrine,
verennolo sulo adderet''e vvetrine,
e allora me cocco cu tutt''e calzine
e 'a notte me sonno ca nasce un bambino
che nasce 'e rimpetto a 'na bella cantina,
cu addore 'e suffritto,cu tre litr''e vino,
n'appesa 'e sacicce,nu bellu capone,
anguille ammescate cu lu capitone,
castagne r''o prevete,noce e nucelle,
'nzalata 'e rinforzo cu lu susamiello...
Ma senza renare,
'a nott''e Natale,
me fummo 'na pippa
e me vaco a cuccà.......
Questo sito web utilizza cookie di profilazione di terze parti per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze e per migliorare la tua esperienza. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina o cliccando qualunque elemento sottostante acconsenti all'uso dei cookie.