Cicerenella Testo

Testo Cicerenella

Cicerenella mia
sì bbona e bella.
Cicerenella teneva 'no gallo
tutta la notte nce jeva a cavallo,
essa nce jeva po' senza la sella
chisto è lo gallo de Cicerenella.
Cicerenella mia
sì bbona e bella.
Cicerenella tenea 'na gallina
faceva ll'ove de sera e matina,
l'avea 'mparata a magna' farenella,
chesta è 'a gallina de Cicerenella.
Cicerenella mia
sì bbona e bella.
Cicerenella teneva 'na votte
metteva da coppa e asceva da sotto
ma nun teneva tompagno e cannella,
chesta è la votte de Cicerenella.
Cicerenella mia
sì bbona e bella.
Cicerenella teneva 'nu culo
ca pareva 'nu cofanaturo,
e l'ammustava la notte di stelle,
chisto è lu culo de Cicerenella.
Cicerenella mia
sì bbona e bella.
Cicerenella teneva 'na vacca
c'aizava la coda e mustrava la 'ntacca,
ma nun teneva né ossa né pelle,
chesta è la vacca de Cicerenella
Cicerenella mia
sì bbona e bella.
Cicerenella s'aizava 'a matina
menava li pisce 'int''o mantesino,
uno fujette de sott''a vunnella,
chisto è lo pesce de Cicerenella.
Cicerenella mia
sì bbona e bella.
Copia testo
  • Guarda il video di "Cicerenella"
Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più