'nterra E 'ncielo Testo

Testo 'nterra E 'ncielo

Jovanotti e Ramazzotti a Napoli: omaggio a Pino Daniele
I' sto sulo comm' 'a cane a chistu munno,
tengo 'o core niro comm' 'a lu gravone,
struppio m'è dato 'mpietto
ire per l'acqua abbascio me farraje.
Sona 'o liuto e bà cantanno
'na canzona notte e ghiuorno
chello ca i' voglio nun si tu,
so' 'na femmena 'ngrifosa,
comm' 'a gatta sfastediosa
voglio stare sempre in libertà...
'Nu liuto cu li corde de capille,
e 'nu flauto de petaccia me faraggio,
pe' te fa' 'nnammurare
cuncierto cu l'aucielli voglio fare.
'E fantasie ca vaje dicenno
danno sulo frusciamiento,
fà la mosca pure attuorno a me,
m'arricuordate lu mutto
viecchio quanto chisto munno:
"sta canzona troppo sta duranno"
Cumpagno n'aseno cecato truvaraggio,
e 'nu gallo sunatore de tammorra,
pure li pisci a mare
chiagnarranno lacreme de sale...
Sona 'o liuto e bà cantanno
'na canzona nott'e ghiuorno
chello ca i' voglio nun si tu...
Quanno vedarraje 'sti trezze,
fuje luntano comm' 'a viento
ca te 'ntomm' 'o naso si staje ccà...