1992 Testo

Testo 1992

Vasco Rossi, il Live Kom ‘016 parte da Lignano Sabbiadoro
Allucinati e rapidi
Coi fari dritti in faccia al buio...
Nutriti dalle tentazioni
E i giorni intanto bruciano
Sopra orizzonti da viaggiare
A due dita dalla polvere...

NESSUNA... CERTEZZA...
NESSUNA... PROMESSA...

Come gli amanti vagano
I vagabondi elettrici
Mentre il cuore succhia adrenalina
E i vegetali osservano
Fantasmi sulle nostre vite
Che non saranno mai piu' come prima!

NESSUNA... CERTEZZA...
NESSUNA... PROMESSA...

Voglia di correre
Che sembra non finire mai
E sogni da mordere
Tu-da-che-par-te-stai?

NESSUNA... CERTEZZA...
NESSUNA... PROMESSA...



Questo sito web utilizza cookie di profilazione di terze parti per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze e per migliorare la tua esperienza. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina o cliccando qualunque elemento sottostante acconsenti all'uso dei cookie.