La Vita Incandescente Testo

Testo La Vita Incandescente

Vasco Rossi, il Live Kom ‘016 parte da Lignano Sabbiadoro
È fresca questa sera del secolo XXI. Su questa pattumiera di fango e di miracoli. La vita è incandescente… è istinto primordiale. Chi non si è fatto male… non l'ha… vissuta mai. E SOPRA IL COMODINO UN CRISTO PERSONALE. CI PUÒ GIUSTIFICARE E CI PERDONERÀ. UNA BENEDIZIONE NON HA MAI FATTO MALE. HAI UN CRISTO PERSONALE CHE TI PERDONERÀ. LUI TI PERDONERÀ. All'ombra della luna si cercano altre vite. Prendendo a schiaffi la fortuna e liberando i diavoli. Un brindisi al veleno (sincero) a chi ci vuole male. E a questa primavera che non ritornerà. E SOPRA IL COMODINO GRANDEZZA NATURALE. UN CRISTO PERSONALE CHE CI PERDONERÀ. UNA BENEDIZIONE NON PUÒ CHE FARCI BENE. HAI UN CRISTO PERSONALE CHE TI PERDONERÀ. CHE TI PERDONERÀ… LUI TI PERDONERÀ… TI PERDONERÀ. La vita in dispersione appesa ad aspettare. La coincidenza astrale che ci dissolverà. Non sai dove svoltare per casa o per altrove. Ma un sogno è un'ambizione e ci confonderà. NON PIANGA PIÙ NESSUNO È SCRITTO SUL GIORNALE. C'È UN CRISTO PERSONALE CHE CI PERDONERÀ. LA SUA BENEDIZIONE È INTERNAZIONALE. UN CRISTO PERSONALE. CHE CI PERDONERÀ TI PERDONERÀ LUI CI PERDONERÀ… CI PERDONERÀ.




Questo sito web utilizza cookie di profilazione di terze parti per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze e per migliorare la tua esperienza. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina o cliccando qualunque elemento sottostante acconsenti all'uso dei cookie.