Per Le Vie Del Borgo Testo

Testo Per Le Vie Del Borgo

Inserito il 06 Ottobre 2011
Chiude il Roxy Bar, celebre grazie a Vasco Rossi
Scarica la suoneria di Per Le Vie Del Borgo!
Guarda il video di "Per Le Vie Del Borgo"

Dolce naufragare nel gas nervino blu. Tra Bangladesh e Corso Como ho preso due proiettili. Io queste vie del centro non le conosco più. Pestaggi di studenti. Ma è una splendida giornata e ho la forza per un'altra corsa. Posso bruciare ancora cadere rompermi le ossa per un'altra scossa di umana fragilità di umana fragilità!
È meglio rincasare, gracchiano i megafoni. Ma forse ho ancora il tempo di un caro e vecchio drink Shakerato bene un Hiroshima Boom! Mon Amour è triste non averti più ma ancora forza per un'altra corsa voglio bruciare ancora cadere rompermi le ossa avere un'altra scossa di umana fragilità di umana fragilità. Guarda questi denti il crimine non c'è più io sono un rocker purosangue, parlano i testicoli. Tu hai la tua Beretta io ho soltanto me!! Amico sparami che ho fretta... BUM! FORZA! voglia un'altra corsa. Posso bruciare ancora sbandare e rompermi le ossa avere un'altra scossa... Tra le chiavi che non girano. Soldi che non pagano. Vite che si svitano. Frasi che non spiegano. Fari che si spengono. Su strade che non portano..... E per le vie del borgo dal ribollir dei poveri va l'aspro odor di zolfo le anime a rallegrar...

Scarica la suoneria di Per Le Vie Del Borgo!
Lascia un commento