R.J. (Angelo Ribelle) Testo

Testo R.J. (Angelo Ribelle)

Dicono che a 15 anni
già cominciava a non ridere più
dicono che nei suoi panni
fosse già qualcosa sopravvivere...
il Delta, terra melma e cotone
troppo sudore molta dignità
pianse insieme alla chitarra
ruppe la bottiglia e tutto cominciò...

Corro corro corro
ma lui mi prenderà sento il fiato sul collo
arriva Satana...

Fuori niente luna stanotte
proprio la notte adatta a me
scese di corsa al crocicchio
piegò le ginocchia sotto le nuvole...
Attese l'Angelo Ribelle
e la chitarra si accordò
mise l' anima in contratto
poi strinse i denti e montò sopra al Blues...

Corro corro corro
ma lui mi prenderà
sento il fiato sul collo
arriva Satana...

non sò contare i miei soldi
perchè soldi mai avrò

e il Blues che viene giù
come la grandine...



Copia testo
  • Guarda il video di "R.J. (Angelo Ribelle)"
Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più