Lascio Stare Testo

Testo Lascio Stare

Marco Mengoni: il nuovo disco esce a gennaio
Scarica la suoneria di Lascio Stare!
Guarda il video di "Lascio Stare"

Lascio stare ogni mio problema
Lascio che non mi porti giù
Sarà come girare sulla schiena
Per poi alzarsi e non pensarci più
Su su fino alle stelle il suono che amo di più
Da brividi sulla pelle
Boom può cambiarti la giornata
Al ritmo di una canzone finora mai ascoltata
Ogni parola ha l'effetto di una fucilata
Che uccide all'istante nel momento in cui è pronunciata
Si si si risolve da se come un tipo
Che è ubriaco e che è pestato da tre
Per te non c'è niente neanche fra la tua gente
Alla fine tutti dicono tanto mi è indifferente
Che cambia se ti guardano con sospetto
Se parlano sotto voce dicendo che sei matto
Oggi si sarà il giorno del riscatto
Prendi un'arma da fuoco e fagli sentire il botto
Paranoico pensi sempre che sia un complotto
In realtà è che per la maggior parte del tempo sei fatto
No è da non credere non è permesso cedere
Che vuoi fare come una femminuccia vuoi perdere
Fuori le palle fuori la rabbia e il resto
Fuori per poterle scrivere poi in ogni testo
Rime senza fine descrivono un universo
Che ci posso fare ora è tardi mi sono perso
Come in un copione di un film che non ha senso
Io penso alle mie battute comunque vada
Ne ho visti di coglioni sciroccati per la strada
O in discoteca strafatti con le mani al cielo
Li convince di essere una voce nello stesso coro
E quello stupido senso di libertà che provan loro
Quello che so per sempre lo difenderò è quello che ho
Ovunque andrò tanti stronzi so che incontrerò e li manderò
A fanculo... Ritornello: Lascio stare ogni mio problema
Lascio che non mi porti giù
Sarà come girare sulla schiena
Per poi alzarsi e non pensarci più
Su su fino alle stelle il suono che amo di più
Da brividi sulla pelle
Su su fino alle stelle il suono che amo di più
Da brividi sulla pelle.
È solo un giorno di ordinaria follia
Nel quale tutto è una bugia e nessuno ti fa compagnia
Raduna le tue cose amico e scappa via
Prima che venga a prenderti la polizia
Che vuoi che sia è un altro incubo che si materializza
Un nuovo pirata ed è la tua mente che si masterizza
Lo sguardo della gente non osserva ma analizza
L'ipocrisia che c'è nell'aria emana una gran puzza
Mi da la nausea cazzo voglio una pausa...
Prendo esempio da quello che c'è intorno
Prendo una sbornia e torno a casa quando è giorno
Accendo la tv guardo un tg così mi informo
Su quello che accade sui fatti di oggi nel mondo
Che cos'è che accade? Niente di particolare
Un'altra guerra che comincia e il campionato
Da giocare.

Scarica la suoneria di Lascio Stare!
Lascia un commento