L'inizio Testo

Testo L'inizio

Inserito il 25 Novembre 2009
Chiude il Roxy Bar, celebre grazie a Vasco Rossi
Scarica la suoneria di L'inizio!
Guarda il video di "L'inizio"

Ok. L'inizio e la fine, in guerra, in amore, la paura, la pace: quando si perde qualcosa ne arriva un'altra...
Il viaggio, la meta, perchè una vita non basta...
Per la luce che hai negli occhi, per le promesse, le preghiere, perchè c'è sempre vita nuova.
Per le risate, le lacrime, per le giornate più belle, perchè troverai sempre qualcuno come te.
Per le parole, per le battaglie, per gli errori, gli schiaffi, gli insulti, perchè c'è sempre qualcuno più bravo di te.
Per la voglia che hai di farcela, per la verità, la fede, per tutto quello che verrà.
Nesliving, il secondo volume del mio testamento.

Nessuno ti ha detto come un mondo perfetto
Sarà come saremo senza nessun affetto
Senza nessun effetto, senza niente che accada
Non porterò la pace, ma solo una spada
Che separerà e dividerà anhe la mia strada
Non sentirò ragione qualunque cosa accada,
La differenza di tutto è solo la fine,
E la presenza di tutti qui non coincide.
Non c'è confine se cadi in questo vuoto
Ci si sente liberi soltanto quando si va a fuoco
Se l'incertezza gela quello che provi
Non sei nel posto giusto, ti chiedi dove ti trovi
Ora lo sai, questo non è un sogno
Allora come mai non sono ancora sveglio?
Non c'è sostegno che regga questo peso
Quello delle cose che ho dentro e che ho difeso.

Rit. Brucia libera, brucia libera
Brucia libera, la mia avidità.

Sono uno zero, io sono un perdente
Quello che ho imparato a scuola non mi è servito a niente
Quello che ho visto fin qui mi ha cambiato per sempre
Non conosco nessuno in mezzo a tutta 'sta gente
Non saprei chi chiamare per dirgli cosa mi accade
Tutti vogliono la verità, la verità quale?
Non la voglio sentire, non la so raccontare
I professori mi dicevano: "Che vuoi diventare?"
Io non so dove sono se sono un poco di buono,
Se le scelte che ho fatto mi porteranno lontano
Una vita di rime con il microfono in mano
Disperato dall'inizio alla fine, noi non torniamo
La strada è una sola, e a tratti anche scura
Quante volte sei morto, ma di cosa hai paura?
Le urla, gli spari, la tua galera
Risorse maledette per un'esistenza intera.

Rit.

Rifletto, che il tuo Dio sia maledetto
Cerco l'ispirazione poi me la inietto
Strappo di sola andata questo biglietto
Adesso ci siamo così il mondo è perfetto
E non c'è verso di cambiare la mia vita
Ne ho tante e quella vera non l'ho mai capita
Risorse maledette e non c'è via d'uscita
Risparmia le promesse e risparmia la fatica.
Oggi sì che si fa qualcosa di diverso
Entro ed esco, estroverso
Faccio questo dal nove nove
Tentativi, prove su prove
Brucia libera la mia voglia di farcela
Io mi sento pronto, pronto come una macchina
E non c'è una ragione ma sono in piedi
Come vedi, dillo anche tu, non ci credi.

Rit. (x2)

Scarica la suoneria di L'inizio!
Lascia un commento
   

Le Ultime News

Sei appassionato di cucina? Ecco qualche consiglio per te

Links