Risveglio Testo

Testo Risveglio

Vasco Rossi, il Live Kom ‘016 parte da Lignano Sabbiadoro
Finestre aperte a fare entrare aria buona
e lettere venute da lontano
La mia vittoria è stringerti la mano
e passeggiare

Nuova luce e vento sulle ragnatele
un appuntamento dato senza orario
dove s'incontrano le rette parallele
ed aspettare

E il solito risveglio non è più lo stesso
la solita finestra non è più la stessa
io non voglio andare via da tutto questo
o almeno non adesso
Amore che ha scoperto dove mi nascondevo
mi fa sentire nato in questo istante
poi due bocche unite che si aprono lentamente
e respirare

E il solito respiro non è più lo stesso
la solita finestra non è più la stessa
il solito orizzonte non è più lo stesso
io non voglio andare via da tutto questo
o almeno non adesso
Questo sito web utilizza cookie di profilazione di terze parti per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze e per migliorare la tua esperienza. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina o cliccando qualunque elemento sottostante acconsenti all'uso dei cookie.