'O Pate' Testo

Testo 'O Pate'

Amici 2017: le novità della prossima edizione
O pate è 'o pate
nun se po lamentà maje cu nisciuno
adda fà sempe 'o forte, adda fà 'o pate
è capo, ma nun sape cumannà.

'O pate è 'o pate
sempe annascuso, nun se vede maje
ma sape tutto chello ca succede
e quanno vò se sape fà sentì
e c''a fatica 'nfaccia e dint' all'ossa
va cammenanno cu 'e penziere appriesso
se cresce 'e figli dint''o portafoglio
sempe cchiù chino 'e 'sti fotografie
nisciuno 'o sente quanno parla sulo
e se fa viecchio sestimanno e guaje
e si 'o faje male s'astipa 'o dolore areto a nu sorriso
e se va a 'ppendere dint' 'o scuro
a 'na lacrema d' 'o core
ca ogni tanto 'o fa cadè.

'O pate è 'o pate
nun se po' rassignà si 'o juorno è niro
pe' forza adda truvà nu piezze 'e sole
pe' scarfà 'a casa soja primma 'e partì;

'O pate è 'o pate
'o primmo amico 'e quanno si criaturo
ca fore 'a scola nun 'o truove maje
ma sta tutte 'e mumente addò staje tu,
'o truove sempe cu 'o piacere 'n mane
si nun vuò niente te vo' dà coccosa
e se sta zitto pe' guardà 'e parole
ca so' carezze ca isso t' 'a 'mparato,
acale l'uocchie quanno te saluta
e sott' 'e diente dice statt'accorto
e chella mano ca te tocca 'a spalla è 'o coraggio ca tiene
e nun te miette cchiù paura,
pecchè saje ca nun si sulo
quanno 'a vita è contro a te.
Questo sito web utilizza cookie di profilazione di terze parti per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze e per migliorare la tua esperienza. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina o cliccando qualunque elemento sottostante acconsenti all'uso dei cookie.