Musa Testo

Testo Musa

Sanremo 2016, i favoriti sono Deborah Iurato e Giovanni Caccamo
Ora ti puoi svegliare
dentro questo monolocale
non c'è niente da sperare
e tu ancora sogni
Dimmi se vuoi restare
dentro questo temporale
c'è un inverno nucleare
e tu invece sogni

Guarda
il cielo che è nero
è piano di stelle
che guardano mute
e laghi profondi
che fanno paura
mi fanno paura
di giorni da fare
e poca fortuna

Stella mia personale
siamo soli in mezzo al mare
veleggiamo senza paure
adesso che sogni
Stella che sei il mio sole
la salvezza dopo un temporale
siamo esperti nel galleggiare
seguendo quei sogni

Guarda
il cielo che è nero
è piano di stelle
che guardano mute
e laghi profondi
che fanno paura
mi fanno paura
di giorni da fare
e poca fortuna

Incontrarsi
fra queste mura
tu di pietra
io di neve
Incontrarsi
fra queste mura
mia fortuna
mia fortuna

Guarda
è il cielo che è nero
e piano di stelle
che guardano mute
e laghi profondi
che fanno paura
mi fanno paura
di giorni da fare
e poca fortuna
Questo sito web utilizza cookie di profilazione di terze parti per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze e per migliorare la tua esperienza. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina o cliccando qualunque elemento sottostante acconsenti all'uso dei cookie.