In Un Giorno Qualunque Testo

Testo In Un Giorno Qualunque

Fabio Rovazzi: arriva l’accusa di plagio
  • Guarda il video di "In Un Giorno Qualunque"
In un giorno qualunque
a Milano io e te
il rumore della pioggia
ci faceva stringere
In un giorno qualunque
me l'avevi promesso
io ci avevo creduto
e ci credo anche adesso

Era un giorno qualunque
era un giorno diverso
quando ti ho conosciuto davvero
quando forse ti ho perso


E all'improvviso sento
che il cuore mio si è spento
mi chiedo come hai fatto
ad inventarti tutti
All'improvviso piangerò,
finché sei qui non lo farò
non sarò il tuo tormento
mi tengo ciò che sento


In un giorno qualunque
credevo mi amassi
io cammino da sola
tu ritorni sui tuoi passi
Dentro un giorno qualunque
dentro un giorno importante
la tua parte migliore
l'hai perduta per sempre


E all'improvviso sento
che il cuore mio si è spento
mi chiedo come hai fatto
ad inventarti tutto
All'improvviso piangerò,
finché sei qui non lo farò
non sarò il tuo tormento
mi tengo ciò che sento

Cambiando convinzioni
ritorno alle abitudini
di ieri, di sempre, per sempre
Cambiando convinzioni
ritorno alle abitudini
di ieri, di sempre, per sempre

E all'improvviso sento
che il cuore mio si è spento
mi chiedo come hai fatto
ad inventarti tutto
All'improvviso piangerò,
finché sei qui non lo farò
non sarò il tuo tormento
mi tengo ciò che sento


In un giorno qualunque
a Milano io e te
il rumore della pioggia
ci faceva stringere
  • Guarda il video di "In Un Giorno Qualunque"
Questo sito web utilizza cookie di profilazione di terze parti per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze e per migliorare la tua esperienza. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina o cliccando qualunque elemento sottostante acconsenti all'uso dei cookie.